Battesimo

 


 

Battesimo


Chiedere il Battesimo è rendersi conto di compiere un grande gesto. Il Battesimo non è soltanto una cerimonia tradizionale né qualcosa di bellino, carino e neanche soltanto un modo per far festa…
La preparazione dei genitori al Battesimo, i primi responsabili, è necessaria. Per questo vogliamo informare gli interessati su qualche dettaglio:

La preparazione è per i genitori del bambino/a obbligatoria – i padrini, però, sono cordialmente invitati a partecipare alla preparazione.

La preparazione avrà luogo ogni 1º sabato del mese alle ore 17:00 in Ludwig-Wolker-Straße 10, 40477 Düsseldorf.

I documenti da procurare sono :

il certificato di nascita lasciato dall’ufficio di Stato Civile (Standesamt "für religiöse Zwecke") oppure l’estratto di nascita.
I padrini che non fanno parte della nostra parrocchia, devono procurarsi un certificato d’idoneità della loro parrocchia.

Gli interessati sono raccomandati di annunciare il Battesimo almeno due mesi prima dell’avvenimento innanzitutto per provvedere alla preparazione.

Il Battesimo sarà celebrato solo la domenica durante la S. Messa: ovvero 
Domenica, ore 10.00, St. Kamillus, Glehner Weg 41, 41464 Neuss, oppure Domenica, ore 16.30, Hl. Dreifaltigkeit, Jülicher Str. 50, 40477 Düsseldorf

 

 

 

Alcune regole da osservare

 

Vorremo informarvi sulle regole riguardano il padrino o la madrina nel Sacramento del Battesimo.

Il Codice del Diritto Canonico precisa questo compito in una maniera seguente:

Can. 873 – Si ammettano un solo padrino o una madrina soltanto, oppure un padrino e una madrina.

Can. 874
§1. Per essere ammesso all’incarico di padrino, è necessario che:

 

 

- sia designato dallo stesso battezzando o dai suoi genitori o da chi ne fa le veci oppure, mancando questi, dal parroco o dal ministro e abbia l’attitudine e l’intenzione di esercitare questo incarico;

 
- abbia compiuto i sedici anni, a meno che dal Vescovo diocesano non sia stata stabilita un’altra età, oppure al parroco o al ministro non sembri opportuno, per giusta causa, ammettere l’eccezione;
 

- sia cattolico, abbia già ricevuto la confermazione, il santissimo sacramento dell’Eucaristia e conduca una vita conforme alla fede e all’incarico che assume;
 

- non sia irretito da alcuna pena canonica legittimamente inflitta o dichiarata;
 

- non sia il padre o la madre del battezzando.

 

 

 

§2. Non venga ammesso un battezzato che appartenga ad una comunità ecclesiale non cattolica, se non insieme ad un padrino cattolico e soltanto come testimone del battesimo.

 




Torna Indietro

 

 

 

 
 
 

Größere Kartenansicht

 

 

 

MISSIONE CATTOLICA ITALIANA - KATH. PFARRAMT FÜR ITALIENER
Ludwig-Wolker-Straße 10
40477 Düsseldorf
Tel. : +49 (0)211 443077 – Fax : +49 (0)211 462365
E-mail : mci.duesseldorf@arcor.de

 

Impressum | Datenschutz